Obiettivi

- Creazione di un laboratorio pilota "a rete" per lo studio e la produzione di nuovi imballaggi attivi ed ecosostenibili con validazione pre-industriale.

Tale infrastruttura, oggi non presente sul territorio regionale, sarà dotata di una macchina-prototipo per la realizzazione di imballaggi flessibili innovativi. Il laboratorio potrà avvalersi anche di macchine messe a disposizione dalle aziende partner, per la validazione dei materiali in applicazioni industriali. Grazie a queste sinergie sarà studiato direttamente su macchine confezionatrici industriali il comportamento dei nuovi imballaggi in funzione dei requisiti specifici richiesti dalle applicazioni industriali.

- Realizzazione di nuovi imballaggi attivi flessibili per il settore alimentare; attivati con:

a) molecole attive (es. oli essenziali antimicrobici) inglobate in film multistrato;

b) enzimi con attività antimicrobica e/o antiossidante legati alla superficie dei film o fissati su nanofibre inserite all’interno di essi;

c) costruzione di sensori per la misurazione della quantità degli enzimi utilizzati.

- Realizzazione di nuovi film multistrato accoppiati con tecnologie avanzate di trattamento a plasma freddo in sostituzione dell’uso di adesivi sintetici.

- Miglioramento di stabilità, caratteristiche qualitative e prolungamento della shelf-life di alimenti confezionati nelle nuove soluzioni di packaging attivo, riducendo e/o eliminando l’utilizzo di conservanti in formulazione.

- Miglioramento dell'efficienza logistica relativamente a riduzione di costi e impatto ambientale degli imballaggi realizzati.

Area Riservata